ERICE

Erice rappresenta per qualsiasi visitatore un emozionante incontro con il mito e la storia, rivissuti attraverso ogni singola pietra di questo prezioso borgo medievale arroccato sull'omonimo monte. Il viaggio per raggiungere il paese Ŕ ricco di splendidi scorci e panorami su Trapani, le saline, sulle isole Egadi e sul monte Cofano, sia che si percorrano le strade, sia che si usi la funivia che da Trapani traccia la lenta ascesa al monte. Il mito si palpa ancora con mano visitando il Castello di Venere, costruito dai Normanni sui resti dell'antico santuario, dedicato alla dea della feconditÓ e poi della bellezza e dell'amore. Erice conserva ancora un incantevole aspetto medievale, con casette in pietra e strade basolate, stretti vicoli su cui si affacciano i caratteristici cortili fioriti, collegati tra loro da scalette e archi, nascosti da muretti, che invitano all'esplorazione. Dai giardini del balio che circondano il Castello Pepoli, la vista panoramica sovrasta da un lato Trapani e le Saline, le Egadi, Marsala, dall'altro lato il Monte Cofano, il golfo di Castellammare e la costa che arriva a San Vito lo Capo.